Amarone della Valpolicella Brolo del Figaretto DOCG Valpantena 2016 - Corte Figaretto

Prezzo speciale 36,90 € Prezzo predefinito 42,50 €
Non Disponibile

Scheda prodotto

Scheda prodotto
Regione Veneto
Formato 0,75 LT
Anno 2016
Gradazione 16,00%
Temperatura Servizio 16-18 gradi
Tempo Conservazione Fino a 25 anni
Vinificazione Vendemmia manuale, appassimento delle uve per tre mesi, fermentazione a temperatura controllata con rimontaggi giornalieri e delestage durante tutta la durata. Affinamento per 24 mesi in legno di rovere francese e 6 mesi in bottiglia
Uvaggio Corvina, Rondinella, Molinara, Oseleta, Corvinone e Croatina
Abbinamento Selvaggina, carne bovina e di cavallo, formaggi stagionati, vino da meditazione.
Solfiti Contiene solfiti
Sede cantina Via Clocego, 48, 37142 Poiano VR
Altre curiosità
Le uve provengono dalla vigna Brolo del Figaretto, sono raccolte a mano in piccole casse gli ultimi dieci giorni di ottobre e fatte appassire in fruttaio per tre mesi, al termine dei quali il loro peso cala di oltre la metà. L’uva pigiata scende per gravità in piccoli tini di acciaio, dove la fermentazione avviene a diciotto-venti gradi. Il vino matura in legno di rovere francese per due anni e affina in bottiglia per altri sei mesi. Frutti rossi maturi, spezie e cuoio sono gli aromi che compongono il bouquet dell’Amarone di Corte Figaretto, mentre al palato si percepiscono copiosamente eleganza, morbidezza e una lunga persistenza. A colpo sicuro con selvaggina, carne bovina, equina e formaggi stagionati; squisito sorseggiato a fine pasto, in relax e in buona compagnia.
Descrizione produttore
La Valpantena inizia da Verona e sale verso i Monti Lessini passando da Poiano, Quinto di Valpantena, Marzana e Grezzana. La valle fa parte del comprensorio enologico della Valpolicella ed è l’unica a poter esibire il proprio nome in etichetta. Qui, sulle colline tra Poiano e Quinto, la famiglia Bustaggi coltiva con orgoglio e passione circa dieci ettari di vigneto e vinifica le proprie uve, che danno vita a vini emozionanti, ciascuno espressione del territorio e della vigna da cui proviene. Religiosamente convinti che il vino si fa in vigna, a Corte Figaretto dedicano una attenzione maniacale per le potature, fatte secondo le filosofie piu' innovative, mentre la cantina, moderna e funzionale, è stata progettata in verticale, per escludere l’uso delle pompe e trattare le uve con il massimo riguardo. La barriccaia accoglie nella quiete e nel silenzio i vini, che qui riposano, maturano, perfezionano profumi ed aromi unici e inconfondibili.