Champagne Demi Sec Astucciato

Sconto 4%

Disponibile e spedito a casa tua in 24-48 ore
Solo 4 rimasto/i
Disponibilità : Immediata
Uvaggio : 40% Pinot Nero, il 40% Chardonnay e 20% Pinot Meunier
Gradazione : 12,50%
Anno : s.a.
Formato : 0,75 LT
Temperatura Servizio : 6-8 gradi
Ordina per telefono

Premi: 18/20 Jancis Robinson

Regione: Champagne

Formato: 0,75 LT

Anno: s.a.

Gradazione: 12,50%

Temperatura Servizio: 6-8 gradi

Tempo Conservazione: Fino a 15 anni

Vinificazione: Affinato sei anni nelle cantine del castello Cattier, a trenta metri di profondità.

Uvaggio: 40% Pinot Nero, il 40% Chardonnay e 20% Pinot Meunier

Abbinamento: Foie gras, formaggi leggermente piccanti, frutti tropicali, piatti esotici, pasticceria da forno e dolci al cioccolato.

Solfiti: Contiene solfiti

Sede cantina: 11 Rue Domaine Pérignon - 51500 Chigny-les-Roses (Francia)

Unica cuvée Demi Sec prestige al mondo, questo Champagne nasce da eccezionali uve Pinot Nero, Chardonnay e Pinot Meunier di tre diverse annate, e possiede un dosaggio di zuccheri molto basso, che gli consente di sprigionare intense note aromatiche fruttate, mentre il lungo periodo di affinamento di quasi sei anni nelle profonde cantine del castello Cattier gli conferisce una notevole complessità. Per la equilibrata dolcezza può essere abbinato a una grande varietà di specialità gastronomiche, dal foie gras ai formaggi, dai frutti tropicali alla pasticceria da forno.

Armand de Brignac è un marchio registrato dalla famiglia Cattier, proprietaria dal 1763 di straordinari vigneti intorno a Chigny-les-Roses, classificati come “Premier Cru”. Jean-Jacques Cattier e suo figlio Alexandre sono rispettivamente la decima e undicesima generazione di viticoltori della famiglia: il loro sogno, pienamente avveratosi, era di realizzare uno Champagne di qualità superiore che diventasse leader della regione in cui la loro famiglia ha curato e coltivato viti per oltre duecengtocinquant'anni. Il nome è un omaggio a M. De Brignac, personaggio letterario che negli anni Cinquanta affascinò la madre di Jean-Jacque, Nelly Cattier, la quale registrò il marchio per poterlo utilizzare un giorno per la produzione di un nuovo vino, cosa che è avvenuta all'inizio del terzo millennio con la nascita di questi Champagne straordinari. Tutta la filiera produttiva, dalla vendemmia all’etichettatura, è realizzata artigianalmente, in un contesto di azienda familiare con un ristretto numero di collaboratori. Le cantine del castello Cattier si trovano a trenta metri di profondità, dove la temperatura costante è ideale per l’affinamento dello champagne. Ogni dettaglio contribuisce alla eccellenza e alla raffinatezza del prodotto, riconosciuto come simbolo di lusso e di ricchezza in tutto il mondo.