ORDINI E ASSISTENZA
+39 379 1190202
Carrello0Item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.
Precedente

Barolo DOCG 2015 - Bera

Precedente

Brachetto Piemonte DOC – Bera

Rosso di Montalcino DOC Ignaccio 2017 – Il Marroneto

Il Marroneto

Breve descrizione

Il Marroneto è una delle dieci cantine più importanti, famose e storiche di Montalcino. Le vigne sono poste a circa trecentocinquanta metri di altitudine sul declivio nord della collina, a pochi passi dal paese, e sono coltivate nel massimo rispetto di suolo e ambiente con interventi ridotti al minimo, così da generare uve di qualità sublime, che danno vita a vini memorabili per eleganza, profumi e complessità.
Se vuoi sperimentare l’eccellenza dei vini Marroneto puoi degustare il Rosso di Montalcino doc Ignaccio, e goderti tutta la sua giovane freschezza e il suo bouquet immensamente fruttato.
Eleganza informale per ogni portata di un menù di terra.

Disponibilità: Disponibile a casa tua in 2 gg lavorativi. Spedizione GRATIS per ordini superiori a 89€.

Solo 6 rimasti

Prezzo di listino: 44,90 €

Special Price 36,00 €

Ulteriori informazioni

Regione Toscana
Formato 0,75 LT
Anno 2017
Gradazione 13,50%
Temperatura Servizio 16-18 gradi
Tempo Conservazione Fino a 15 anni
Vinificazione Vinificazione in vasche d’acciaio; la fermentazione dura circa 20/22 giorni. Matura in botti di rovere per 8-12 mesi e affina in bottiglia per altri 6 mesi.
Uvaggio 100% Sangiovese
Premi
Abbinamento Primi piatti al ragù, carne e selvaggina, salumi e formaggi stagionati.
  1. Recensisci per primo questo prodotto

Scrivi la tua recensione

Come consideri questo prodotto? *

  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Quality
Value
Price
Il nome è quello dell’antico essiccatoio per i marroni (castagne) in cui la famiglia Mori ha iniziato a produrre il suo Brunello, dopo l'acquisto da parte dell'avvocato Giuseppe Mori, nel 1974, dei primi tremila metri di vigna sul declivio nord della collina di Montalcino, a circa 350 metri di altitudine, nei pressi della cinta muraria del paese. Oggi gli ettari vitati sono sei, coltivati con infinito rispetto e passione dal figlio Alessandro, che assiste ed accompagna personalmente la nascita del suo brunello in ogni fase del ciclo di produzione: in vigna, dove ogni pianta ha a disposizione ben 3,6 metri quadrati ed ogni pratica è naturale e ridotta al minimo, e poi in cantina, dove si adottano sistemi di vinificazione tradizionale e il vino invecchia in botti grandi di rovere di Allier e di Slovenia. I profumi, l’eleganza, la complessità e la longevità del Brunello Il Marroneto riflettono la cura e l’amore con cui è stato concepito e creato, e pongono l’azienda di Alessandro Mori tra le dieci più importanti, famose e storiche di Montalcino.

Spesso comprati insieme