Erbaluce di Caluso DOCG Passito Venanzia 0,375 lt - La Masera

Prezzo speciale 25,50 € Prezzo predefinito 30,00 €
Il prodotto è disponibile per un ordine pari o superiore a 3 pezzi.
Disponibile e spedito a casa tua in 24-48 ore

Scheda prodotto

Scheda prodotto
Regione Piemonte
Formato 0,375 LT
Anno annata corrente
Gradazione 13,50-14,00%
Temperatura Servizio 12-14 gradi
Tempo Conservazione Fino a 15 anni
Vinificazione Scelta accurata in vigneto dei grappoli perfettamente sani e spargoli, appassimento in cassette forate in locali aerati fino alla fine del mese di febbraio. I grappoli appassiti vengono diraspati e pressati; dopo la decantazione statica a freddo del mosto, si procede con la fermentazione alcolica in barriques di rovere francese di primo e secondo passaggio.Il vino affina in barriques per circa 30 mesi e in bottiglia almeno 6 mesi prima della commercializzazione.
Uvaggio 100% Erbaluce
Premi Luca Maroni: 88 punti.
Abbinamento Dessert a base di amaretti, mandorle e nocciole; formaggi stagionati ed erborinati, degustazione in purezza in momenti di relax.
Solfiti Contiene solfiti
Sede cantina Str. S. Pietro, 32, 10010 Piverone TO
Altre curiosità
E' stata la voglia di riportare in auge l’Erbaluce Passito che ha fatto nascere La Masera: cantina fondata da cinque amici accomunati dall'amore per questo vino, nato dalle sagge mani dei contadini del Canavese, La scelta dei grappoli più sani e spargoli, l’appassimento lento e vigile, la fermentazione in barriques di rovere francese, dove il vino affina per trenta mesi, ci regalano questo passito ambrato, profumato di frutta secca e frutta sciroppata, dolce e avvolgente al palato, con un lieve retrogusto mandorlato. E' perfetto per i dolci piemontesi a base di amaretto e nocciole, i formaggi erborinati e, naturalmente, per la degustazione in purezza.
Descrizione produttore
Cinque amici accomunati da ciò che da piccoli sognavano di fare da grandi: produrre l’Erbaluce Passito, vino tipico del Canavese, che i nonni facevano assaggiare loro in affettuosi momenti di serenità. Così nel 2005 Alessandro, Gian Carlo, Davide, Sergio e Marco fondano la Masera: cinque ettari vitati nei comuni di Settimo Rottaro, Azeglio e Piverone, tra le colline dell’Anfiteatro morenico di Ivrea, nell’area del Nord del Piemonte denominata Canavese, zona di elezione del vitigno Erbaluce. Il nome ricorda le masere: i grossi muri di pietra che delineano i campi, presenti anche nel primo terreno acquistato. Vitigno principe è l’Erbaluce D.O.C.G., vinificato nelle tre varianti di “fermo”, “bollicine” e “passito”. Proponiamo anche alcuni vini rossi D.O.C. e lo spumante metodo classico rosé, tutti frutto di grande impegno, passione e rispetto per l’ambiente. La Masera è stata da subito riconosciuta e ampiamente premiata dalle più autorevoli guide del settore.