ORDINI E ASSISTENZA
+39 347 9792813

0Item(s)
0 Articoli Vai al carrello

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.
Precedente

Brunello di Montalcino DOCG 2011 – Caprili

Precedente

Brunello di Montalcino Riserva DOCG 2008 – Caprili

Rosso di Montalcino DOC 2016 – Caprili

Breve descrizione

Il Rosso di Montalcino di Caprili, nato come fratello minore del celebre Brunello, è un vino godibile fin da giovane, benchè può maturare bene in bottiglia per diversi anni; è un vino fragrante di bella personalità, dai profumi fruttati, e dal gusto sapido ed armonico, che lo rende molto adatto per accompagnare un tagliere di salumi e formaggi piuttosto che un arrosto o una grigliata di carne. Matura dodici mesi in botti di rovere di Slavonia, e alcuni mesi in bottiglia prima della commercializzazione.
14,00 €

Disponibilità: Consegna entro 3 gg lavorativi. Spedizione GRATUITA per ordini superiori a 89€

CERTIFICATO GOLD

100% Recensioni positive

Ulteriori informazioni

Regione Toscana
Formato 0,75 LT
Anno 2016
Gradazione 14,00%
Temperatura Servizio 16-18 gradi
Tempo Conservazione Fino a 10 anni
Vinificazione Fermentazione spontanea termocondizionata in vasche di acciaio per massimo tre settimane. Maturazione: 12 mesi in botte grande di rovere di Slavonia, seguito da alcuni mesi in bottiglia prima della commercializzazione.
Uvaggio 100 % Sangiovese
Descrizione Azienda L'azienda fu fondata da Alberto e Alfo Bartolommei nel 1965; la famiglia acquistò la proprietà dai signori Castelli-Martinozzi, proprietari della Tenuta Villa Santa Restituta. Dalla prima vigna piantata nel 1965, denominata “Vigneto Madre” si ricavano ancora oggi i cloni per le piante messe a dimora nei nuovi vigneti. Oggi l’azienda è guidata da Giacomo Bartolommei, enologo e nipote di Alfo; gli ettari vitati sono ventuno, di cui diciassette coltivati a Sangiovese Grosso per la produzione del Brunello di Montalcino D.O.C.G., Rosso di Montalcino D.O.C. e IGT Toscana Sangiovese. L’azienda vinifica esclusivamente le proprie uve, coltivate ad un' altitudine di circa 300 m sul livello del mare, dove il clima ventoso consente di apportare limitati interventi, unicamente a base di sostanze di contatto come rame e zolfo. La vinificazione segue i processi naturali, privilegia l’uso dei lieviti autoctoni, contenuti nelle uve stesse: ciò conferisce al vino una sua precisa identità, ben riconoscibile e tracciabile, mai omologata nel gusto e nei profumi, assecondando piuttosto la mutevolezza dell’andamento stagionale delle annate, ed esprimendo la particolarità del territorio. Per l’affinamento si utilizzano botti in rovere di Slavonia per cercare di mantenere il più possibile inalterato il gusto del Sangiovese grosso. Caprili è una realtà affermata e i suoi vini hanno ottenuto numerosi premi; il nostro enologo, che ha assaggiato praticamente tutti i Brunello, pone Caprili ai primissimi posti della sua personale e autorevole classifica.
Premi No
Abbinamento Salumi e formaggi freschi, stinco di maiale, arrosto in crosta.
  1. Recensisci per primo questo prodotto

Scrivi la tua recensione

Come consideri questo prodotto? *

  Pessimo Scarso Nella media Molto buono Eccellente
Quality
Value
Price