RosaMara Chiaretto DOC Valtènesi MAGNUM 1,5 lt 2021 - Costaripa

24,80 €
Disponibile e spedito a casa tua in 24-48 ore
Solo 14 rimasto/i

Scheda prodotto

Scheda prodotto
Regione Lombardia
Formato 0,75 LT
Anno 2021
Gradazione 13,00%
Temperatura Servizio 10-12 gradi
Tempo Conservazione Fino a 6 anni
Vinificazione La tradizionale vinificazione “a lacrima”, che separa il mosto dalle bucce per gravità, permette l’utilizzo del solo fiore, la fermentazione e l’affinamento avvengono per una parte del mosto in piccole botti di rovere.
Uvaggio 50% Groppello Gentile, 30% Marzemino, 10% Sangiovese, 10% Barbera
Abbinamento Aperitivo, pesce, pizza, carni bianche e verdure.
Solfiti Contiene solfiti
Sede cantina Via della Costa n.1/A 25080 Moniga del Garda – Brescia
Altre curiosità
Se stai cercando un vino che offra finezza e leggerezza piuttosto che potenza e struttura, sei nel posto giusto: Mattia Vezzola, grande enologo alla guida di Costaripa, definisce i suoi rosè leggiadri, suadenti e colorati come foulard di seta! RosaMara nasce nei vigneti pedecollinari rivolti ad est; la tradizionale vinificazione “a lacrima”, che separa il mosto dalle bucce per gravità, permette l’utilizzo del solo fiore, mentre la fermentazione e l’affinamento di una parte del mosto in piccole botti di rovere conferiscono al vino bellissime sfumature aromatiche e ne accrescono la capacità di evolvere nel tempo. Nel formato MAGNUM è ancora più affascinante e scenografico.
Descrizione produttore
Mattia Vezzola è stato premiato più volte come miglior enologo dell’anno, in Italia e all’estero, e i suoi vini godono come lui di grande fama, avendo ottenuto nel corso delle annate importanti premi e riconoscimenti. Le radici di questa fama e di questa azienda ci riportano al nonno, suo omonimo, che nel 1936 acquistò i primi vigneti nel cuore della Valtènesi, a Moniga del Garda, località Costa, un territorio a storica “vocazione rosè”, dove si coltiva il Groppello Gentile, delicato e raffinato vitigno a bacca rossa. Qui Mattia Vezzola senior produsse il suo primo Chiaretto di Moniga e trasfuse l’amore per questo vino e per questa vita dapprima nei figli Bruno e Franco, e poi nel figlio di Bruno, Mattia, il quale, dopo aver viaggiato in terra di Champagne, decise di realizzare nella sua terra spumanti complessi, eleganti e longevi, sull’esempio dei celebri vini francesi. Tradizione, studi, ricerca e passione sono i motori che muovono Costaripa, i cui vini deliziano chi già li conosce e conquisteranno coloro che non li hanno ancora assaggiati.