ORDINI E ASSISTENZA
+39 379 1190202
Carrello0Item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.
Precedente

Sassella Valtellina Superiore DOCG 2016 – Nino Negri

Precedente

Le Tense Sassella Valtellina Superiore DOCG 2016 – Nino Negri

Quadrio Valtellina Superiore DOCG 2014 – Nino Negri

Nino Negri

Disponibilità: Disponibile a casa tua in 2 gg lavorativi. Spedizione GRATIS per ordini superiori a 89€.

Solo 7 rimasti

Prezzo di listino: 12,00 €

Special Price 9,90 €

Breve descrizione

Questo rosso è stato prodotto per la prima volta in occasione del restauro del castello quattrocentesco Quadrio di Chiuro, storica sede della cantina Nino Negri.
E’ ottenuto da uve Nebbiolo-Chiavennasca e una piccola parte di Merlot, provenienti dai migliori vigneti del Valtellina Superiore.
Di colore granato con riflessi rubino, profuma di frutti di bosco e confettura di lamponi, con note floreali e balsamiche; al palato è asciutto e rotondo, con una fine trama tannica.
Ideale per un classico menù di terra: salumi, carni rosse, formaggi stagionati.

Disponibilità: Disponibile a casa tua in 2 gg lavorativi. Spedizione GRATIS per ordini superiori a 89€.

Solo 7 rimasti

Prezzo di listino: 12,00 €

Special Price 9,90 €

Ulteriori informazioni

Regione Lombardia
Formato 0,75 LT
Anno 2014
Gradazione 13,50%
Temperatura Servizio 16-18 gradi
Tempo Conservazione Fino a 15 anni
Vinificazione Vinificazione tradizionale in rosso con dodici giorni di macerazione sulle bucce; fermentazione a temperatura controllata in acciaio inox, maturazione per diciotto-venti mesi in botti di rovere di Slavonia e in botti di rovere francese poste nelle cantine del Castello Quadrio.
Uvaggio 90% Chiavennasca-Nebbiolo e 10% Merlot
Premi
Abbinamento Carne arrosto e alla griglia, selvaggina, salumi, formaggi stagionati.
  1. Recensisci per primo questo prodotto

Scrivi la tua recensione

Come consideri questo prodotto? *

  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Quality
Value
Price
Nino Negri fondò l’azienda a Chiuro nel 1897; il figlio Carluccio ne determinò sviluppo e crescita, ma le sue figlie non intesero proseguire nella attività, che fu così ceduta alla svizzera Winefood e poi, nel 1986, a Gruppo Italiano Vini, di cui oggi è fiore all’occhiello. Nel cuore della Valtellina, distribuiti nelle prestigiose zone Sassella, Grumello, Inferno e Fracia, si coltivano 31 ettari di vigneti, protetti a nord dalle Alpi Retiche e felicemente esposti al sole per tutta la giornata. Tradizione e tecnologia si conciliano perfettamente in vigna e in cantina ed esprimono uno straordinario territorio attraverso le due rinomate docg: Valtellina Superiore docg e Valtellina Sfursat docg.

Spesso comprati insieme