ORDINI E ASSISTENZA
+39 379 1190202
Carrello0Item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.
Precedente

Latinia Vino da Uve Stramature 0,375 lt 2015 - Santadi

Precedente

Cala Silente Vermentino di Sardegna DOC – Santadi

Villa di Chiesa Valli di Porto Pino IGT – Santadi

Santadi

Breve descrizione

Dal felice incontro tra il nobile Chardonnay e una selezione delle migliori uve tipiche del territorio sardo, nasce Villa di Chiesa Valli di Porto Pino IGT della cantina Santadi.
Le uve, coltivate sulle colline che dal basso Sulcis si affacciano sul mare, vengono pigiate delicatamente, per poi fermentare in barrique, dove il vino affina a contatto con i propri lieviti.
Ne risulta un vino bianco illuminato da bagliori oro e verdi, profumato di frutti esotici, dal gusto sapido e persistente, agrumato e vanigliato nel finale.
Ottimo non solo con il pesce ma anche con carne e formaggi.

Disponibilità: Disponibile a casa tua in 2 gg lavorativi. Spedizione GRATIS per ordini superiori a 89€.

18,90 €

Ulteriori informazioni

Regione Sardegna
Formato 0,75 LT
Anno annata corrente
Gradazione 14,00%
Temperatura Servizio 8-10 gradi
Tempo Conservazione Fino a 15 anni
Vinificazione Il mosto, separato dalle vinacce per mezzo di una pressa soffice, viene fatto fermentare in barriques. Al termine della fermentazione alcolica l’affinamento prosegue mantenendo in sospensione le scorte di lievito per mezzo dei bâtonnage. Quest’operazione data la dimensione e la natura dei contenitori conferisce maggiore complessità al vino.
Uvaggio 60% vitigni tipici del territorio, 40% Chardonnay
Premi
Abbinamento Carne bianca e rossa, pesce e formaggi semi-stagionati.
  1. Recensisci per primo questo prodotto

Scrivi la tua recensione

Come consideri questo prodotto? *

  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Quality
Value
Price
Chi ha avuto il piacere di visitare il Sulcis, la zona sud-occidentale della Sardegna, conosce la selvaggia e incantevole bellezza di questi luoghi, che conservano praticamente intatto il fascino di una terra millenaria. A Santadi, borgo medioevale posto nel cuore del Sulcis, ha sede l’omonima cantina, una cooperativa di produttori nata nel 1960 con lo scopo di produrre e vendere vini sfusi. Col tempo, con l'avvento una lungimirante dirigenza, la cantina si è trasformata e rinnovata, orientandosi verso una produzione di qualità, con l’obiettivo di dare la meritata visibilità non solo al vitigno per eccellenza di questo territorio, il Carignano, ma anche agli altri vitigni tradizionali della Sardegna, come Vermentino, Nuragus e Nasco. Santadi è stata onorata dalla preziosissima collaborazione con Giacomo Tachis, enologo di fama internazionale padre di vini giganteschi come il Sassicaia, Solaia e Tignanello, il quale ha molto amato la Sardegna e i suoi vini, ed ha donato alla cantina un po’ del suo genio e della sua immensa personalità. Vi invitiamo dunque a degustare tutti i vini Santadi, per rivivere con i sensi la bellezza e la magia di questo splendido angolo di Sardegna.

Spesso comprati insieme