Ripasso Valpolicella Superiore DOC Classico - Le Bignele

12,90 €
Il prodotto è disponibile per un ordine pari o superiore a 6 pezzi.
Disponibile e spedito a casa tua in 24-48 ore

Scheda prodotto

Scheda prodotto
Regione Veneto
Formato 0,75 LT
Anno annata corrente
Gradazione 13,50%
Temperatura Servizio 16-18 gradi
Tempo Conservazione Fino a 15 anni
Vinificazione Vendemmia manuale, il vino base, il Valpolicella classico superiore viene fatto rifermentare unitamente alle vinacce fresche dell'amarone appena svinato. Affinamento per due anni in botti di rovere.
Uvaggio 70% Corvina e Corvinone, 25% Rondinella, 5% Molinara
Abbinamento carne alla brace, risotto all'amarone.
Solfiti Contiene solfiti
Sede cantina Via Biniele, 4 Fraz. Valgatara 37020 Marano di Valpolicella (VR)
Altre curiosità
Insieme all’Amarone, il Ripasso è il vino più rappresentativo della Valpolicella. Il Ripasso delle Bignele è il risultato di una rigorosa selezione di uve vendemmiate a mano tra la fine di settembre e la metà di ottobre. Il vino che viene prodotto viene fatto rifermentare con le vinacce fresche dell’Amarone appena svinato, procedimento in grado di donare ulteriore struttura, profumi e piacevolezza. Viene affinato per circa due anni in botti grandi di rovere ed è ottimo per accompagnare carni alla griglia o arrosti arricchiti con verdure.
Descrizione produttore
Il nome di questa piccola meravigliosa realtà a conduzione famigliare deriva dal luogo in cui nacque l’azienda agricola nel 1818, appunto in località “Bignele”, nel comune di Marano di Valpolicella, sulle colline della Valpolicella Classica. Gli ettari vitati sono otto, ad un'altitudine media di 300 metri s.l.m., e sono condotti dalla famiglia Aldrighetti con tanta dedizione e passione. Lo stile di produzione della cantina si può definire classico: il periodo di appassimento per le uve destinate all’Amarone è di circa quattro mesi e le tipologia di uve utilizzate per la produzione di Amarone e Recioto sono le quattro dell’”uvaggio storico”:Corvina, Corvinone, Rondinella e Molinara.