Franciacorta DOCG Extra Brut Comarì del Salem Millesimato 2012 – Uberti

Prezzo speciale 32,50 € Prezzo predefinito 33,90 €
Disponibile e spedito a casa tua in 24-48 ore

Scheda prodotto

Scheda prodotto
Regione Lombardia
Formato 0,75 LT
Anno 2012
Gradazione 13,50%
Temperatura Servizio 6-7°C, possibilmente in bicchieri ad imboccatura larga e di lungo stelo
Tempo Conservazione Fino a 15 anni
Vinificazione Le uve Chardonnay e Pinot Bianco, derivanti da coltivazione biologica, sono raccolte e selezionate a mano, il mosto fermenta parte in acciaio e parte in barriques di rovere; il tempo di riposo sui lieviti va da quarantotto a sessanta mesi.
Uvaggio Chardonnay e Pinot Bianco
Abbinamento A tutto pasto, per l'aperitivo e per piatti a base di pesce
Altre curiosità
Comarì del Salem è il vigneto storico dell’azienda, acquistato dalla famiglia Uberti dal Comarì, figlio della comare, la levatrice del paese. Salem è il nome dell’appezzamento, che in aramaico signìfica “terra di pace”: sull’etichetta il vigneto è raffigurato come un globo abbracciato da Gea, madre Terra. Le uve Chardonnay e Pinot Bianco, derivanti da coltivazione biologica, sono raccolte e selezionate a mano, il mosto fermenta parte in acciaio e parte in barriques di rovere; il tempo di riposo sui lieviti può arrivare a sessanta mesi. Di colore giallo con sfumature verdine, ha una ricca spuma e un perlage molto sottile e persistente, un profumo intenso, con note di legno, e un sapore complesso, dato dalla lunga permanenza sui lieviti. La sua grande personalità lo rende protagonista per tutta la durata di un pranzo o di una cena.
Descrizione produttore
La famiglia Uberti, erede di una dinastia di viticoltori in località Salem a Erbusco Franciacorta fin dal 1793, ha dato vita alla attuale azienda vitivinicola intorno al 1980. Da una piccola realtà di circa nove ettari, oggi ne conta oltre venticinque, in bellissime zone e posizioni, su terreni drenanti e sassosi, e coltivati senza l’uso di diserbanti o concimi chimici, ma concimati periodicamente con concime naturale. Tutti i vigneti sono convertiti a coltivazione biologica, nel rispetto di persone, ambiente e territorio. Le cantine sono state con il tempo ampliate e ristrutturate con locali appositi per ogni fase di lavorazione. La vinificazione avviene in contenitori di acciaio inox termocondizionati, in barriques e da qualche è stato introdotto l’uso dei tini di rovere troncoconici. I vini Uberti esprimono con forza le caratteristiche del territorio in cui nascono, con caratteristiche peculiari a seconda dei vigneti di provenienza e della permanenza sui lieviti, che va dai trenta ai settantadue mesi.
Abbiamo trovato altri prodotti che ti potrebbero interessare!