Salbanello Veneto IGT MAGNUM 1,5 lt Astucciato - Paladin

24,90 €
Il prodotto è disponibile per un ordine pari o superiore a 3 pezzi.
Disponibile e spedito a casa tua in 24-48 ore
Solo 12 rimasto/i

Scheda prodotto

Scheda prodotto
Regione Veneto
Formato 1,50 LT
Anno annata corrente
Gradazione 11,50%
Temperatura Servizio 14-16 gradi
Tempo Conservazione fino a 7 anni
Vinificazione Uve vinificate con una macerazione di dieci giorni, per dare al vino il giusto colore e mantenere intatta la piacevolezza al palato alla temperatura di 22-24 gradi, per non estrarre i tannini verdi.
Uvaggio Malbech e Cabernet
Premi Luca Maroni: 94 punti.
Abbinamento Pasta al ragù, carne alla brace, formaggi e salumi stagionati.
Altre curiosità
Pensiamo al vino giusto per una pizzata o una grigliata tra amici? Una Magnum di Salbanello di Paladin è una bella idea: un rosso leggero, morbido e fruttato, ottenuto dall’incontro riuscitissimo di uve Malbech e Cabernet raccolte in leggera surmaturazione, vinificate con una macerazione di dieci giorni, per dare al vino il giusto colore e mantenere intatta la piacevolezza al palato. Di colore rubino lucente, ha freschi profumi di ribes e lamponi, al palato è corposo e vellutato. In confezione astucciata, perfetta per farne un dono amichevole e informale.
Descrizione produttore
Valentino Paladin fondò la cantina nel 1962: da allora e fino ad oggi, di padre in figlio, i familiari hanno continuato incessantemente nell’opera del fondatore, riversando nell’azienda, con infinita passione e dedizione, una enorme mole di lavoro e investimenti. Alle tenute venete di Casa Paladin e Bosco del Merlo si sono nel tempo aggiunte altre prestigiose realtà, come la Tenuta di Castelvecchi nel Chianti Classico e di Castello Bonomi in Franciacorta, tutte accomunate dalla stessa filosofia, che le ha portate negli anni a raccogliere molti “frutti” anche in termini di premi e riconoscimenti da parte di una critica e di un pubblico sempre più entusiasta e numeroso. Da anni l’azienda promuove e sostiene importanti progetti di ricerca e sviluppo con esperti e con le Università di Padova e di Milano: citiamo il progetto di “Viticoltura Ragionata”, che ha come obiettivi la tutela del consumatore, la difesa dell’ambiente, e temi riguardanti il marketing e la comunicazione.