Rosa dei Frati Chiaretto DOC Riviera del Garda Bresciano 2020 – Cà dei Frati

Prezzo speciale 10,00 € Prezzo predefinito 11,80 €
Non Disponibile

Scheda prodotto

Scheda prodotto
Regione Lombardia
Formato 0,75 LT
Anno 2020
Gradazione 12,50%
Temperatura Servizio 10-12 gradi
Tempo Conservazione Fino a 5 anni
Vinificazione Vinificazione in acciaio con lieve contatto macerativo, affinamento per sei mesi in acciaio, seguiti da due mesi in bottiglia.
Uvaggio groppello, marzemino, sangiovese, barbera
Abbinamento Risotto agli asparagi, tortini di verdure, secondi di pesce o carne bianca, formaggi freschi
Solfiti Contiene solfiti
Sede cantina Via Frati, 22, 25019 Sirmione BS
Altre curiosità
Nasce da uve groppello, marzemino, sangiovese e barbera cresciute nei vigneti I Frati di Sirmione e La Tür di Desenzano sul Garda. Un breve periodo di macerazione permette di ottenere la particolare tonalità rosata di questo chiaretto dal carattere delicato ma deciso, gentile e di grande personalità. I profumi di fiori bianchi e frutti rossi si percepiscono intensamente sia al naso che al palato, dove permangono piacevolmente a lungo. Fresco e di facile beva, accompagna riso, verdure, carni bianche e pesce, e si sposa a meraviglia con il piatto che contiene tutti questi ingredienti: la paella valenciana.
Descrizione produttore
La nascita di Cà dei Frati risale al 1939, quando Felice Dal Cero si trasferisce dal veronese in Lugana di Sirmione, nell’antica “casa con cantina” chiamata “luogo dei fratti”, perché in passato di proprietà della Curia Vescovile. La famiglia Dal Cero, ieri con Felice e il figlio Pietro, oggi con la moglie di quest'ultimo e i figli Igino, Gian Franco ed Anna Maria, è giunta alla quarta generazione e gestisce l'azienda con immutata passione e determinazione. Cà dei Frati ha contribuito in maniera determinante al successo dei vini del Lago di Garda, intuendo fin da subito l’alta vocazione vitivinicola di questa zona. I vini di Cà dei Frati provengono da vigneti di proprietà coltivati in località Lugana di Sirmione e attorno alla torre di San Martino della Battaglia. Agli inizi degli anni duemila, si sono aggiunti undici ettari in Valpolicella sul Pian di Castagnè nel vigneto Luxinum dove nasce l'Amarone Pietro Dal Cero.
Abbiamo trovato altri prodotti che ti potrebbero interessare!