Masseto Toscana IGT 2012 – Masseto

855,00 €
Disponibile e spedito a casa tua in 24-48 ore
Solo 1 rimasto/i

Scheda prodotto

Scheda prodotto
Regione Toscana
Formato 0,75 LT
Anno 2012
Gradazione 15,00%
Temperatura Servizio 18-20 gradi
Tempo Conservazione Fino a 50 anni
Vinificazione Vendemmia manuale nei primi giorni di settembre in cassette da 15 kg. Vengono fatti circa 4 passaggi per vendemmiare totalmente l’uva in modo da cogliere l’intera produzione sempre a perfetta maturazione. Fermentazione in parte in vasche di acciaio inox e in parte in fusti di rovere troncoconici. Affinamento per 24 mesi in barriques nuove e per ulteriori 12 mesi in bottiglia prima di essere immesso sul mercato.
Uvaggio 100% Merlot
Abbinamento Masseto è un vino pazzesco, ogni situazione, ogni cibo, ogni orario è un dettaglio di poca importanza.
Solfiti Contiene solfiti
Sede cantina Via Bolgherese, 191, 57022 Castagneto Carducci LI
Altre curiosità
Masseto è una delle icone più famose al mondo tra i vini italiani di prestigio, sicuramente uno dei migliori Supertuscan. I sette magici ettari di vigneto coltivati a Merlot sanno donare a questo vino caratteristiche uniche di potenza, austerità, complessità, e una capacità unica di evolvere nel tempo. Avere delle bottiglie di Masseto nella propria cantina è davvero qualcosa di emozionante: lo straordinario Merlot che puoi stappare subito o lasciare riposare anche per moltissimi anni, in ogni caso ti regalerà sensazioni incredibili!!
Descrizione produttore
Masseto è un cru di Merlot di sette ettari, situato nella zona di Bolgheri, di proprietà di Ornellaia. E’ sicuramente uno dei cinque vini italiani più prestigiosi e ricercati nel mondo. La Tenuta Ornellaia - Masseto è un cru di quest’ultima, è stata fondata nel 1981 da Lodovico Antinori, cugino di Piero Antinori proprietario della Marchesi Antinori. La prima bottiglia di Masseto è stata prodotta nel 1986. I due cugini sono due “mostri sacri” del vino: Piero, con le sue straordinarie capacità di comunicazione e marketing, ha reso immensa l’immagine dell’azienda Antinori di Famiglia nel mondo; a Ludovico viene riconosciuto magnifico intuito e talento nella produzione di grandissimi vini, ma forse non la stessa lungimiranza e sagacia di Piero. E’ per questo che, agli inizi degli anni 2000 il leggendario produttore californiano Robert Mondavi riesce ad acquisire Masseto, cedendo inizialmente il cinquanta per cento a Marchesi Frescobaldi i quali, tre anni dopo entrano in possesso del cento per cento dell’azienda. In un’intervista Ludovico Antinori, che nel frattempo ha dato vita ad un’ altra cantina icona di Bolgheri, Tenuta di Biserno, ha rivelato che il suo più grande rimpianto è proprio quello di essersi lasciato sfuggire questa mitica cantina, da lui stesso creata.