Digne du Pape Valle d'Aosta DOC MAGNUM 1,5 lt Cassa Legno 2016 - Coenfer

72,00 €
Non Disponibile

Scheda prodotto

Scheda prodotto
Regione Valle d'Aosta
Formato 1,50 LT
Anno 2016
Gradazione 14,50%
Temperatura Servizio 18-20 gradi
Tempo Conservazione Fino a 25 anni
Vinificazione Raccolta manuale a fine ottobre, appassimento in cassettine da max 5 g per il 100% delle uve selezionate; durata dell’appassimento oltre 30 giorni Diraspapigiatura soffice, utilizzo di lieviti indigeni. Fermentazione alcolica tradizionale con controllo della temperatura in acciaio inox, macerazione post-fermentativa fino a 70 giorni, in base all’annata. Fermentazione malolattica spontanea a contatto con le bucce, svinatura e pressatura soffice. Maturazione in tonneaux da 5 ettolitri di numerosi passaggi per almeno un anno Affinamento in bottiglia da sei mesi fino a un anno.
Uvaggio 100% Petit Rouge
Abbinamento Con le specialità tipiche della cucina valdostana, splendido vino da meditazione.
Solfiti Contiene solfiti
Sede cantina Via Corrado Gex, 52, 11011 Arvier AO
Altre curiosità
Se è vero, come sostenevano gli antichi romani, che nel nome è indicato il destino di ognuno, tale credenza vale anche per il vino di cui stiamo parlando: qualità, eccellenza e nobiltà sono esattamente degne di un papa. Vinificato da uve Petit Rouge poste ad appassire in cassette per oltre un mese ed affinato a lungo, prima in legno e poi in bottiglia, Digne du Pape esprime con singolare eleganza profumi di ribes e di erba appena tagliata, un sapore minerale e fresco, tannini morbidi e sottili, una lunga persistenza e la capacità di invecchiare meravigliosamente bene. Grande vino in grande formato, per stupire e coccolare i nostri sensi e i nostri ospiti!
Descrizione produttore
Enfer, inferno: senza mezzi termini ecco descritta la zona della Valle d’Aosta alla sinistra orografica della Dora Baltea, nel territorio di Arvier: terreni aspri, scarsità d’acqua, esposizione a sud e maestose pareti rocciose che determinano temperature elevate, soprattutto nei mesi estivi. Eppure questo “splendido inferno”, proprio per le caratteristiche narrate, è da secoli luogo prescelto per la coltivazione della vite. E' qui che nel 1978 è nata Coenfer, cooperativa che riunisce i terreni di un centinaio di soci nei comuni di Arvier e Avise: sette ettari di vigneti coltivati interamente con metodi biologici e principalmente a Petit Rouge, per una produzione annua di circa 50.000 bottiglie. Oltre al vino principe della zona, ne vengono prodotti altri, frutto del recupero di varietà autoctone come Pinot Gris e Mayolet. Vini tipici e preziosi, delizia per estimatori ed esperti del settore, che winedoor.it propone ai suoi sceltissimi ed affezionati clienti.
Abbiamo trovato altri prodotti che ti potrebbero interessare!