Barbera d'Asti DOCG Bricco della Cappelletta 2016 - Carlin de Paolo

42,70 €
Il prodotto è disponibile per un ordine pari o superiore a 2 pezzi.
Disponibile e spedito a casa tua in 24-48 ore

Scheda prodotto

Scheda prodotto
Regione Piemonte
Formato 0,75 LT
Anno 2016
Gradazione 14,50%
Temperatura Servizio 16-18 gradi
Tempo Conservazione Fino a 20 anni
Vinificazione Le uve raccolte a piena maturazione vengono lavorate subito al raggiungimento della cantina. La fermentazione in vasche di acciaio inox, accompagnata da macerazioni a cappello sommerso, dura per oltre due settimane ad una temperatura di 28-29 °C. La fermentazione malolattica avviene in barriques di rovere francese. Il vino matura in barriques di rovere francese tradizionali per diciotto mesi.
Uvaggio 100% Barbera
Abbinamento Piatti della tradizione piemontese come bagna cauda e tapulòn: tradizionale spezzatino a base di carne di asino, tipico di Borgomanero.
Altre curiosità
Una piccola cappella votiva in cima alla collina sembra voler proteggere il raccolto dei suoi vigneti: Bricco della Cappelletta è la tenuta più prestigiosa della azienda, e rappresenta la più alta espressione dei vitigni qui coltivati: Barbera, Nebbiolo, Croatina e Arneis. I profumi del bosco e del sottobosco caratterizzano il Barbera d’Asti docg Bricco della Cappelletta, ottenuto da selezionatissime uve raccolte a mano, maturato in barrique di rovere per almeno diciotto mesi. Il bouquet è ricco di frutti rossi, erbe mediterranee, spezie dolci e cacao, al palato è morbido e avvolgente, con un lungo finale fresco e balsamico. Eccellenza nel calice richiama eccellenza nel piatto: la tradizione piemontese viene in aiuto con le sue grandi specialità: carni rosse, robiole tipiche, bagna cauda, tapulone con polenta.
Descrizione produttore
Passo lungo e determinato, dorso ricurvo per le fatiche in vigna, eppur sereno in cuore, pugno chiuso in segno di fermezza: nonno Carlin rappresenta il marchio, il carattere, l’anima e la filosofia di una famiglia e una azienda che, giunta alla quarta generazione, trae continua ispirazione e forza dalle sue oriogini, dalla sua storia, e prosegue con sguardo fiero e passo deciso, come quello di nonno Carlin, nella produzione di vini di qualità provenienti dai quaranta ettari coltivati a Barbera, Moscato, Arneis, Nebbiolo, Grignolino, Nebbiolo e Moscato d’Asti. Una azienda tra le più importanti della provincia di Asti, i cui vini ricevono ogni anno numerosi riconoscimenti e sono pronti per affrontare nuovi e sempre più vasti mercati.
Abbiamo trovato altri prodotti che ti potrebbero interessare!