Vicarius Trentino Rosso DOC 2017 – Mori Colli Zugna

14,70 €
Disponibile e spedito a casa tua in 24-48 ore

Scheda prodotto

Scheda prodotto
Regione Trentino Alto Adige
Formato 0,75 LT
Anno 2017
Gradazione 13,00%
Temperatura Servizio Da servire a 18 gradi dopo averlo stappato almeno un’ora prima
Tempo Conservazione Fino a 15 anni
Vinificazione Sia per il Cabernet che per il Merlot, la vinificazione comporta una lunga macerazione del pigiato per l’estrazione del colore e delle sostanze polifenoliche Dopo il primo travaso il vino passa in barrique per un prolungato affinamento che poi continua in bottiglia.
Uvaggio 60% Merlot – 40% Cabernet Sauvignon
Premi Concorso Nazionale Vini Pramaggiore: Diploma di Medaglia d'Oro.
Abbinamento Piatti importanti a base di carni di qualità e selvaggina.
Altre curiosità
Dall'armonica vinificazione di selezionate uve Cabernet Sauvignon e Merlot nasce Vicarius, Trentino rosso corposo e strutturato, affinato a lungo in barrique e in bottiglia, che porta nel nome e nel carattere la severità e l'austerità di uno dei primi Vicari vissuti nella seconda metà del 1400. Di colore rosso rubino carico, con tenui riflessi aranciati, ha profumi ampi e delicatamente speziati. Il sapore è asciutto, con sensazioni legnose conferite dall’affinamento in barrique.
Descrizione produttore
La cantina Mori Colli Zugna si dedica alla produzione vinicola dal 1957, quando alcuni contadini, vessati dai privati ai quali consegnavano le loro uve, fondarono la cantina sociale di Mori. Stesso percorso seguirono due anni dopo i contadini della zona di Serravalle, che fondarono nel 1959 la Cantina Sociale Colli Zugna. Nel 1997 le due cantine si sono fuse nella Cantina Mori Colli Zugna. Nel 2011 viene realizzata la nuova sede, coniugando i concetti produttivi antichissimi della vinificazione con le più moderne tecnologie: è la più grande cantina ipogea d’Europa, dotata di un sistema che consente la tracciabilità dei vini fino al vigneto di riferimento, oltre che di un impianto geotermico, un impianto fotovoltaico, un sistema di recupero dell’acqua e un ciclo produttivo 'per caduta', che risulta più rispettoso delle uve e garantisce un'alta qualità dei vini prodotti. Nell'ambito cantina lavorano circa 680 soci, attivi su settecento ettari di vigneti. Dal fondo valle fino ai mille metri di quota di Coriano in Valle di Gresta, raccoglie, lavora e commercializza circa il 90% della produzione viticola della zona. Negli ultimi anni è stato avviato un programma denominato “progetto qualità”, che punta ad elaborare vini con specifiche particolarità e proprietà, per marchiarsi della denominazione d’origine Trentino Superiore.