Champagne Cristal Vinothèque 1995 Astucciato - Louis Roederer

1.975,00 €
Disponibile e spedito a casa tua in 24-48 ore
Solo 1 rimasto/i

Scheda prodotto

Scheda prodotto
Regione Champagne
Formato 0,75 LT
Anno 1995
Gradazione 12,00%
Temperatura Servizio 6-8 gradi
Tempo Conservazione Fino a 30 anni
Vinificazione Affinato dieci anni sui lieviti e altri dieci anni in cantina dopo la sboccatura.
Uvaggio Chardonnay e Pinot noir
Premi .
Abbinamento Da degustare in purezza, o con specialità di alta gastronomia, di terra o di mare.
Altre curiosità
Nelle cantine segrete della maison Louis Roederer sono custodite alcune grandi annate di Cristal, affidate al buio, al silenzio, alla cura del tempo, affinchè possano raggiungere il culmine dell’energia, la massima espressività, in una parola, la perfezione. E’ nata così Vinothèque, preziosa edizione di Cristal affinata dieci anni sui lieviti e altri dieci anni in cantina dopo la sboccatura. Il valore di Cristal Vinothèque annata 1995 sta nella straordinaria complessità aromatica, nella magica effervescenza, nella prodigiosa concentrazione di sapori e, non da ultimo, nella sua rarità: nemmeno cinquecento bottiglie commercializzate, di cui solo una sessantina destinate al mercato del nostro Paese: un’opportunità che i collezionisti più sagaci non si faranno sfuggire, per conquistare un sogno prima che diventi irrealizzabile.
Descrizione produttore
Fondata a Reims nel 1776 e oggi giunta alla settima generazione, porta il nome di Louis Roederer, che a metà dell’ottocento intraprese un percorso di crescita e ristrutturazione in controtendenza rispetto alle altre realtà della regione. Egli infatti, intuendo il valore del vigneto e delle uve, acquisisce circa cento ettari nei territori dei Grand Cru e Premier Cru, convinto che il segreto di un grande vino sia insito nella terra e deciso a seguire in prima persona ogni fase dell’elaborazione dei suoi vini per creare uno stile e un gusto del tutto originale. Oggi la maison conta 240 ettari suddivisi in 410 appezzamenti fra la Montagne de Reims, la Cote de Blancs e la Vallée de la Marne. Unica nel suo genere, la cantina racchiude in sé l’abilità enologica delle grandi Maison e l’attenzione alla viticoltura tipica dei Vigneron, prestando grande attenzione al rispetto della biodiversità e lasciando uno spazio crescente ai principi della biodinamica.