ORDINI E ASSISTENZA
+39 379 1190202
Carrello0Item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.
Precedente

Prosecco Valdobbiadene Superiore DOCG Brut Prior – Bortolomiol

Precedente

Prosecco DOC Millesimato Brut One & Only - Fantinel

Prosecco Valdobbiadene Superiore DOCG Extra Brut Audax Zero.3 – Bortolomiol

Bortolomiol

Breve descrizione

Audace e contemporanea, questa versione extra brut del Prosecco Superiore docg di Valdobbiadene interpreta in modo pieno e naturale il vitigno Glera, e incarna la visione e lo spirito pionieristico di Giuliano Bortolomiol, primo negli anni sessanta a produrre il Prosecco di Valdobbiadene in versione brut.
Spuma fine, perlage sottile, profumi floreali, gusto morbido e fruttato, residuo zuccherino prossimo allo zero: Audax Zero.3 è ottimo come aperitivo e ideale per accompagnare una croccante e golosa frittura di pesce.

Disponibilità: Disponibile a casa tua in 2 gg lavorativi. Spedizione GRATIS per ordini superiori a 89€.

Prezzo di listino: 10,00 €

Special Price 8,40 €

Ulteriori informazioni

Regione Veneto
Formato 0,75 LT
Anno annata corrente
Gradazione 12,00%
Temperatura Servizio 6-8 gradi
Tempo Conservazione Fino a 6 anni
Vinificazione Vendemmia manuale dal 15 settembre al 30 settembre, vinificazione In bianco mediante pressatura soffice, fermentazione a temperatura controllata e con lieviti selezionati; presa di spuma per 2 mesi, affinamento da 1 a 3 mesi.
Uvaggio 100% Glera
Premi
Abbinamento Aperitivo, primi e secondi di pesce.
  1. Recensisci per primo questo prodotto

Scrivi la tua recensione

Come consideri questo prodotto? *

  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Quality
Value
Price
Una tra le più celebri cantine di Valdobbiadene, che vanta una lunghissima storia, iniziata alla metà del 1700 con Bartolomeo Bortolomiol, appassionato viticoltore sulle colline di Valdobbiadene, che tramandò ai suoi discendenti l'amore per questo lavoro. Nel dopoguerra fu Giuliano Bortolomiol a fondare l'azienda attuale: formatosi giovanissimo alla celeberrima Scuola di Enologia di Conegliano, si dedicò al recupero e alla rinascita dei vigneti abbandonati, con il sogno di portare il Prosecco a livelli di qualità altissima, per essere diffuso ed apprezzato in Italia e nel mondo, Sogno brillantemente realizzato e oggi portato avanti dalle quattro figlie Maria Elena, Elvira, Luisa e Giuliana, coadiuvate da un competente ed affiatato team di esperti e collaboratori. Circa cinque gli ettari di vigneti di proprietà, nel cuore di Valdobbiadente, per i quali 2008 è partito un progetto di coltivazione biologica, mentre una fidata rete di conferitori si attiene ad un rigoroso disciplinare interno, che prevede il costante miglioramento qualitativo delle uve e mira alla gestione dei vigneti con metodi sempre più ecosostenibili.

Spesso comprati insieme