ORDINI E ASSISTENZA
+39 379 1190202
Carrello0Item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.
Precedente

Case Bianche Zibibbo IGT Terre Siciliane – Enza La Fauci

Precedente

Brigante Bianco IGT Terre Lariane – La Costa

Duci Passito IGT Terre Siciliane 0,375 lt 2016 – Enza La Fauci

Enza La Fauci

Breve descrizione

Duci, ossia dolce, grazioso, gentile, con in più una pronunciata nota salina, che lo rende originale e riconosibile: il vino dolce di Enza La Fauci è ottenuto da uve zibibbo convenientemente appassite, affinato solitamente in acciaio, e solo in alcune annate in legno.
Intensamente ambrato allo sguardo, profuma di spezie e arance candite, ed è perfetto per accompagnare non solo crostate, panettone, cioccolato, ma anche in abbinamento a formaggi erborinati e stagionati.

Disponibilità: Disponibile a casa tua in 2 gg lavorativi. Spedizione GRATIS per ordini superiori a 89€.

Prezzo di listino: 33,00 €

Special Price 27,40 €

Il prodotto è disponibile per un ordine pari o superiore a 3 bottiglie.

Ulteriori informazioni

Regione Sicilia
Formato 0,375 LT
Anno 2016
Gradazione
Temperatura Servizio 12-14 gradi
Tempo Conservazione Fino a 20 anni
Vinificazione Vendemmia manuale a fine settembre, e successivo appassimento. Affinamento in acciaio; solo in alcune annate l'affinamento avviene in legno.
Uvaggio 100% Zibibbo
Premi
Abbinamento Abbinamenti dolci: torte alla crema, crostate, panettone, cioccolato; abbinamenti salati: formaggi stagionati ed erborinati.
  1. Recensisci per primo questo prodotto

Scrivi la tua recensione

Come consideri questo prodotto? *

  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Quality
Value
Price
Dopo anni di lavoro nella distilleria di famiglia, innamoratasi lentamente e perdutamente della viticoltura e del vino, Enza La Fauci dà vita nel 2004 alla Tenuta che battezza con il suo nome, per sottolineare il totale coinvolgimento e la personale responsabilità in questa avventura. Il vigneto, compreso nella Doc Faro, si trova su un terreno di famiglia posto alle pendici dei Monti Peloritani, di fronte al mare, in corrispondenza del Capo Peloro, punta Nord della Sicilia Orientale. Una terra dal suolo argilloso e calcareo, dove i venti che soffiano costanti impediscono il formarsi di muffe sulle uve e trasportano alle vigne l'aria che arriva dal mare. Le uve autoctone Nerello mascalese, Nerello cappuccio, Nocera Nero d’Avola, Grecanico dell’Etna e Zibibbo, coltivate senza impego di additivi o diserbanti, sono raccolte esclusivamente a mano, con selezione dei migliori grappoli già in fase di vendemmia. L’intero lavoro in vigna e in cantina è seguito da uno staff competente ed affiatato, e porta alla nascita di vini di altissimo livello, che esprimono la bellezza, l'anima, il calore e la passione della terra di Sicilia.

Spesso comprati insieme