ORDINI E ASSISTENZA
+39 379 1190202
Carrello0Item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.
Precedente

Champagne Dom Pèrignon Vintage 2008 – Dom Pèrignon

Precedente

Champagne Belle Epoque 2011 Astucciato – Perrier Jouet

Champagne Belle Epoque Blanc de Blancs 2004 Astucciato – Perrier Jouet

Perrier Jouet

Disponibilità: Non disponibile

435,00 €

Breve descrizione

Espressione più pura dello stile Perrier-Jouët, ottenuta dalle uve Chardonnay di due mitici vigneti: il Bouron Leroi e il Bouron du midi, situati nel cuore della Côte des Blancs nel terroir di Cramant.
Il meteo contrastante dell’annata ha dato vita ad uve molto equilibrate in zuccheri e acidità, uve maturate lentamente al primissimo sole del mattino, raccolte a mano, selezionate e vinificate con infinita cura e maestria, per dare origine a questo champagne di irresistibile finezza ed armonia, rivelato dopo otto anni di riposo nelle silenziose cantine della maison.
Lucente e prezioso allo sguardo, ha un bouquet profumato di fiori di lillà, pesca bianca e pompelmo, e accenni di vaniglia; al palato sorprende la grande freschezza e la lunga persistenza.
Protagonista per un aperitivo elegante, accostato a prelibatezze quali aragosta, caviale e capesante.

Disponibilità: Non disponibile

435,00 €

Ulteriori informazioni

Regione Champagne
Formato 0,75 LT
Anno 2004
Gradazione 12,50%
Temperatura Servizio 6-8 gradi
Tempo Conservazione Fino a 20 anni
Vinificazione Fermentatazione in acciaio inossidabile a temperatura controllata. Maturato per otto anni nelle cantine della maison.
Uvaggio 100% Chardonnay
Premi
Abbinamento Come aperitivo e accompagnamento a caviale, aragosta e capesante.
  1. Recensisci per primo questo prodotto

Scrivi la tua recensione

Come consideri questo prodotto? *

  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Quality
Value
Price
Nel 1811 Pierre-Nicolas Perrier sposò Adèle Jouët , e insieme diedero vita alla Maison. Ispirata a principi di precisione e intransigenza, Perrier-Jouët fu pioniera nell'ambito della tracciabilità e nella lotta alla contraffazione, divenendo la prima Maison de Champagne a indicare l'annata dei millesimati sulle proprie bottiglie. La qualità fu da subito l'obiettivo e la priorità assoluta; anche oggi se la vendemmia non si dimostra all'altezza, la produzione del millesimato non avviene, in nome di uno stile e di un livello qualitativo che rifugge ogni compromesso. Le cantine, luogo 'magico' e segreto, custodiscono, insieme ad altre rare cuvée, il più antico millesimato della Maison, un Perrier-Jouët 1825. La ricerca della perfezione ha portato nel tempo gli champagne Perrier-Jouët su tavole reali, come quelle di Napoleone III e della regina Vittoria, e principesche: amato da Grace di Monaco, il Perrier-Jouët Belle Epoque accompagna il Bal de la Rose ormai da molti anni.

Spesso comprati insieme