ORDINI E ASSISTENZA
+39 379 1190202
Carrello0Item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.
Precedente

Poggio de' Paoli Toscana IGT 2016 - Tenuta Lenzini

Precedente

Amarone della Valpolicella Classico DOCG 2014 - Le Bignele

Brunello di Montalcino DOCG 2014 – Pietroso

Pietroso

Breve descrizione

E’ uno dei Brunelli più eleganti che abbiamo mai assaggiato in assoluto.
Gianni, con la moglie Cecilia e i loro figli hanno dato vita ad un vero e proprio capolavoro.
Vino di punta dell’azienda, che affina per minimo tre anni in Tonneaux prima, e in botti di Rovere di Slavonia poi.
Viene commercializzato dopo un periodo di ulteriore affinamento in bottiglia di minimo sei mesi e non subisce ne filtrazioni ne chiarifiche.
Se vuoi arricchire la tua esperienza personale con un grande brunello oppure arricchire la tua cantina con un prodotto che saprà sorprenderti nel tempo sei davanti alla bottiglia giusta.

Disponibilità: Disponibile a casa tua in 2 gg lavorativi. Spedizione GRATIS per ordini superiori a 89€.

Solo 3 rimasti

45,50 €

Ulteriori informazioni

Regione Toscana
Formato 0,75 LT
Anno 2014
Gradazione 14,00%
Temperatura Servizio 18-20 gradi
Tempo Conservazione Fino a 30 anni
Vinificazione Fermentazione spontanea con lieviti indigeni, macerazione a 30 gradi per circa 20 giorni con frequenti rimontaggi e follature. Maturazione per 3 anni in botti di rovere da 30 hl e 6 mesi in bottiglia
Uvaggio 100% Sangiovese
Premi 3 bicchieri gambero rosso
Abbinamento Carni rosse, fiorentina, selvaggina e formaggi stagionati.
  1. Recensisci per primo questo prodotto

Scrivi la tua recensione

Come consideri questo prodotto? *

  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Quality
Value
Price
L'azienda Pietroso nasce a Montalcino negli anni 70, per opera di Domenico Berni. Il nome “Pietroso” si ispira alla contrada “El Petroso", così chiamata per i suoi terreni rocciosi, e coltivata a vigneto già nel 1300. Oggi l'azienda è condotta dal nipote Gianni Pignattai, insieme alla sua famiglia e alle preziose consulenze di Alex Dondi per la parte enologica, e di Federico Becarelli per quella agronomica. Gli ettari vitati sono pochi, solo cinque, ma di estrema qualità, situati tra trecentocinquanta e cinquecento metri di altitudine su terreni sassosi. I vini e l'impostazione dell'azienda sono di stile classico, dove tutto si gioca sulla finezza e sull'eleganza, piuttosto che sulla struttura.

Spesso comprati insieme