Alto Sangiovese Toscana IGT 2015 – Petra

Prezzo speciale 21,90 € Prezzo predefinito 31,00 €
Non Disponibile

Scheda prodotto

Scheda prodotto
Regione Toscana
Formato 0,75 LT
Anno 2015
Gradazione 14,00%
Temperatura Servizio 16-18 gradi
Tempo Conservazione Fino a 12 anni
Vinificazione Lunga macerazione, almeno 18 mesi di affinamento in contenitori demi-muid da 600 litri. Seguono l'assemblaggio, una leggera filtrazione, quindi la messa in bottiglia e il riposo di almeno 18 mesi prima della messa in vendita.
Uvaggio 100% Sangiovese
Premi 4 grappoli Bibenda, 3 stelle Veronelli
Abbinamento Carni alla griglia, carni in umido, formaggi stagionati.
Solfiti Contiene solfiti
Sede cantina Località San Lorenzo Alto, 131 57028 – Suvereto (LI)
Altre curiosità
Nel cuore della Maremma Toscana la famiglia Moretti, già famosa per la produzione di Franciacorta, ha dato vita a un'azienda innovativa e al tempo stesso in armonia con tradizione e territorio, e ha creato otto grandi vini che sono fedele espressione del territorio toscano. Alto Sangiovese Toscana IGT è ottenuto da uve Sangiovese coltivate nei vigneti posti in Val di Cornia, ha colore rosso rubino brillante, all'olfatto regala profumi di terra e di sottobosco, insieme a dolci note di ciliegia, confettura e cacao. In bocca è minerale, con tannini moderati, ed ha la capacità di acquisire complessità con il passare del tempo.
Descrizione produttore
L'azienda è posta nel cuore Maremma Toscana, vicino all’antico borgo di Suvereto, sulle colline ferrose della Val di Cornia, accarezzata da venti che risvegliano antiche memorie viticole ed enologiche. Qui la famiglia Moretti, già famosa per la produzione di Franciacorta, ha creato un'azienda innovativa e al tempo stesso in assoluta armonia con tradizione e territorio. Lo studio di zonazione del professor Attilio Scienza ha individuato tre tipologie di suolo per otto grandi vini che sono fedele espressione del territorio toscano. Nella cantina, autentico gioiello disegnato dall'architetto Mario Botta, il ciclo produttivo è moderno e funzionale: per mantenere minimo l'impatto meccanico sulle uve e sul mosto, la lavorazione avviene “per gravità: l'uva entra dall'alto, inizia la sua lavorazione, cade delicatamente nelle vasche per la fermentazione ed infine riposa nelle gallerie di invecchiamento situate più in basso, nel cuore della collina. Qui i vini riposano e affinano, prima in barrique e poi in bottiglia, per un lungo periodo.
Abbiamo trovato altri prodotti che ti potrebbero interessare!